Consigli Lavoretti creativi per bambini

Lavoretti creativi per bambini

La creatività dei bambini è innata e importante per stimolare l’apprendimento in ogni fase della crescita. Per questo va incoraggiata ogni giorno, mettendo da parte ogni tanto tablet, cartoni animati e videogiochi. Via libera, come alternativa ai giocattoli di cui è piena la cameretta, alle attività manuali, dove impiegare materiali semplici come carta, cartone, stoffa, pasta da modellare, colla e tempere, uniti a tanta fantasia.

I lavoretti creativi per bambini sono inoltre un modo per trascorrere del tempo in famiglia, consolidando il legame con genitori, fratelli, nonni, zii, cugini e chiunque voglia partecipare a questi divertenti fai-da-te. Il risultato non sempre è assicurato, ma la cosa fondamentale è divertirsi insieme… Pasticciando!
Vediamo allora qualche idea per divertirsi tutti insieme facendo lavoretti creativi.

Lavoretti creativi per bambini con materiali di riciclo

Qualunque sia la stagione, ci si può sempre ritagliare uno spazio settimanale da dedicare ai lavoretti creativi in casa. Diciamo però che l’inverno offre molte più possibilità, dal momento che si può trascorrere meno tempo all’aria aperta e il maltempo spesso costringe a trascorrere anche il weekend tra le mura domestiche.

Da oggi in poi occhi aperti sui materiali di recupero: leggete queste semplici idee e, prima di buttare via alcune cose che non vi servono più, pensate a cosa vi può tornare utile in futuro per i lavoretti fai-da-te!

1. Lavoretti creativi con calzini spaiati 
Invece di buttare tutti i calzini che, quasi fosse un’inspiegabile stregoneria, emergono spaiati dalla lavatrice, perché non usarli per creare delle simpatiche marionette? Basta usare cartoncino, ago e filo per creare animali buffi ed espressioni simpatiche, trasformando un calzino spaiato in un gioco che stimola l’immaginazione.

2. Lavoretti creativi con vecchi scatoloni
Shopping online e spesa a domicilio sono responsabili di un accumulo seriale di cartoni. Invece di ripiegarli e buttarli direttamente nella raccolta differenziata della carta, perché non usarli per costruire una “capanna segreta” per la casa o il giardino? Basta aggiungere scotch e pennarelli, agli intagli per ricavare porte e finestre ci pensano gli adulti!

3. Creare biglietti di auguri speciali
Utilizzando il cartoncino di scatole di pasta, merendine o involucri vari, vecchi fogli di giornale e carta regalo, è possibile creare dei simpatici biglietti di auguri, ognuno personalizzato con l’occasione e il nome del festeggiato. Non c’è limite alla fantasia: si possono arricchire i biglietti di auguri anche con fiocchi, brillantini, adesivi e carta velina.

4. Utilizzo creativo dei rotoli di carta igienica
Ci sono tantissimi modi per riciclare in modo creativo il cartoncino interno dei rotoli di carta igienica. Ad esempio, li si può colorare con tempere e pennarelli, attaccando pezzetti di stoffa, piume e fili in modo da creare tanti piccoli animali.

5. Lavoretti creativi con bottiglie di plastica
Nonostante sia molto meglio portare sempre con sé una borraccia riutilizzabile, capita di acquistare fuori casa le bottigliette d’acqua. In questi casi, le si può conservare per ricavarne dei simpatici salvadanai. Basta intagliare una piccola fessura, dipingerli e decorarli lasciando sfogo alla fantasia e… Il gioco è fatto!

Fai-da-te creativi per bambini

La manualità è molto importante nel percorso di crescita dei bambini: è su questo fattore, infatti, che si basa il metodo montessoriano. La celebre pedagogista Maria Montessori ha teorizzato e messo in pratica un metodo di
apprendimento fondato su stimoli sensoriali e motori. La Montessori, infatti, aveva capito che bambini e bambine assimilano meglio gli insegnamenti attraverso l’esperienza e prendono coscienza del proprio lavoro usando i sensi e muovendosi.
Ecco allora qualche idea di lavoretto fai-da-te per bambini basato sul Metodo Montessori:

1. Creare la “Scatola del bosco”
Un lavoretto creativo per bambini ispirato al metodo Montessori, facile da mettere in pratica, molto divertente e stimolante per creare un piccolo bosco personale. Ecco cosa serve:

– Una scatola da scarpe
– Qualche legnetto raccolto nel parco, in giardino o durante una
gita al mare o in montagna
– Foglie, sassi e muschio
– Piccoli animaletti di plastica o realizzati anche questi con sassi e
cartoncino

Assemblando questi ingredienti, i bambini potranno creare un fantastico bosco
in miniatura, dove inventare avventure sempre nuove!

2. Creare una collana di pasta
Per creare una collana di pasta è sufficiente:

– Prendere una manciata di pasta (cruda) scegliendo un formato
che abbia il buco (ad esempio, penne, mezze maniche e
tortiglioni)
– Dipingere ogni singolo pezzo di uno o tanti colori diversi
– Lasciarli asciugare
– Infilarli ad uno ad uno lungo un filo abbastanza lungo
– Fare un nodo

E la collana è fatta!

3. Creare un arcobaleno… Con la lana
L’arcobaleno è una delle cose che da sempre stupisce e affascina tutti, adulti e bambini. Perché quindi non crearne uno da avere sempre a portata di sguardo? Anche in questo caso bastano pochi materiali e tanta fantasia. Servirà:

– Fili di lana assortiti con i colori dell’arcobaleno
– Un foglio di carta
– Colla

Cospargere un pezzo di foglio con la colla, descrivendo un semicerchio. Sulla colla poi bisognerà incollare uno ad uno i fili di lana in modo da formare un arcobaleno colorato.
Inoltre, si può decorare ulteriormente il foglio dipingendo il cielo d’azzurro e disegnando un prato sempre utilizzando i fili di lana, ma tagliati più corti.

Le attività creative da fare con i bambini sono tantissime e ognuna di esse è utile per sviluppare sia la creatività che l’intelligenza, ma non solo. I lavoretti creativi aiutano a rafforzare il legame tra i bambini e gli adulti che li assistono,
accumulando insieme esperienze divertenti e costruttive.

Fonti:
15 lavoretti creativi che sorprendono i bambini
Fruttolo magazine

© Junia Pharma 2022. All Rights Reserved - P.IVA 10158651009